Verne Troyer

AP Photo/Matt Sayles

Forse, dopo tutto, Verne Troyer voleva semplicemente avere un po’ più di potere decisionale…

L’attore ha accettato un risarcimento di $20 milioni dopo aver fatto causa, il mese scorso, al sito scandalistico TMZ.com e a Kevin Blatt, noto distributore e broker di spicco nell’industria del porno, per aver diffuso online un filmato a luci rosse realizzato con un’ex fidanzata.

Edwin McPherson, l’avvocato di Troyer, ha affermato che il proprio cliente non ha nessuna intenzione di commercializzare il video, sebbene Blatt e il sito SugarDVD, che noleggia film hard, abbiano firmato un accordo in base al quale l’attore dovrà dare il proprio consenso prima di permettere l’eventuale futura promozione e vendita del filmato.

Inoltre, McPherson ha dichiarato di voler estendere tale restrizione anche alla ex ragazza di Troyer, Ranae Shrider e ad altre persone o compagnie, in modo da impedire loro di divulgare il video senza prima essersi consultati con l’attore.

Dopo aver accolto la richiesta di Troyer, il 27 giugno, e aver vietato temporaneamente la diffusione del filmato a luci rosse, un giudice federale ha permesso a TMZ di riproporre il video dopo che la Shrider, aspirante attrice, aveva ammesso di averlo consegnato a terzi.

Il divieto di diffusione del filmato aveva toccato anche la SugarDVD e Blatt, una settima dopo l’inizio delle trattative fra Troyer ed il sito di pettegolezzi.

"Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo", ha detto oggi McPherson alla stampa.

Nonostante la Shrider non sia sembrata infastidita dall’accaduto, Troyer ha confessato in esclusiva a E! News questa settimana di avere voluto ostacolare la diffusione del video nel tentativo di tutelare la propria privacy.

"Il fatto che le persone vedano qualcosa che sarebbe dovuto interessare solo me e lei è il motivo principale per cui ne voglio impedire la divulgazione”.

"Ci eravamo lasciati a metà giugno; probabilmente questa cosa ha pesato sull’accaduto. Dev’essere stato allora che ha deciso di dare il filmato a qualcuno. Non credo avesse intenzione di ritornare con me. Voleva ricattarmi, o qualcosa del genere”, ha detto l’attore.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.