SAG logo

SAG

I diverbi verranno finalmente accantonati?

La Alliance of Motion Picture and TV Producers ha detto oggi che lo Screen Actors Guild ha richiesto una riunione per questo mercoledì.

Anche se, secondo l’associazione di produttori, il SAG non ha rivelato lo scopo preciso per cui ha richiesto questo incontro, non è azzardato supporre che ha a che vedere con la battaglia in corso riguardo al nuovo contratto di tre anni che i leader del sindacato devono ancora accettare.

L’AMPTP, che ha già indicato di non avere intenzione di modificare i termini presumibilmente generosi attualmente proposti, ha detto che è pronta ad ascoltare quello che i leader del SAG hanno da dire “per rispetto verso i membri del SAG”.

Le due parti si dovrebbero incontrare alle 13:00 presso la sede centrale dell’AMPTP. Sarà il primo incontro da giovedì, giorno in cui una riunione di cinque ore ha concluso…molto poco.

“È importante notare che il SAG ha rifiutato di specificare lo scopo di questa riunione, e che l’AMPTP continua a fare appello ai leader del SAG affinché accettino la sua offerta finale”, che rispecchia i termini dell’accordo a cui è giunta con il Writers Guild e il Directors Guild of America e la American Federation of Radio & TV Artists, ha affermato martedì l’associazione.

I rappresentanti del SAG sulla costa pacifica hanno, per adesso, negato la richiesta degli studios di lasciare che i 120.000 membri del sindacato esaminino i nuovi termini.

Tuttavia, se il consiglio nazionale del SAG, che dovrebbe riunirsi entro il 26 luglio, approva il prospetto, gli attori potrebbero avere un nuovo contratto entro il 15 agosto—la data entro la quale l’AMPTP gli permetterà di incassare retroattivamente l’aumento di paga offerto.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.