Sacha Baron Cohen, Bruno

Universal Focus

Bruno seguirà le orme di Borat.

La Universal ha annunciato che Bruno, l’ultima incarnazione della comicità di Sasha Baron Cohen (in cui il comico veste i panni di un giornalista effeminato con un debole per i vestiti di pelle aderenti) arriverà nelle sale cinematografiche il 15 maggio del 2009.

Il film segna il seguito di Borat - Studio culturale sull’America a beneficio della gloriosa nazione del Kazakistan (2006), che ha ricavato la gloriosa cifra di $128,5 milioni negli Stati Uniti e ha contribuito al lessico popolare del paese con certe espressioni quali "sexy time" e "is niiice!" (“è bello”).

Bruno avrà della degna concorrenza nei cinema: Angeli e Demoni, il prequel della Sony de Il codice Da Vinci con Tom Hanks. La settimana dopo vedremo Terminator Salvation: The Future Begins della Warner Bros e Night at the Museum II: Escape From the Smithsonian della Fox.

Non sono ancora noti il titolo completo e la trama di Bruno, ma pare che il film userà lo stesso formato del suo predecessore seguendo il protagonista durante i suoi spostamenti. Per esempio, è apparso qualche mese fa in Internet un filmato di Cohen nei panni di Bruno che intrattiene un pubblico ignaro in un aeroporto del Kansas.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.