Jack Black

Rena Durham/ZUMAPress.com

A quanto pare, Jack Black ha cambiato idea.

Stando allo studio, la star di Kung-Fu Panda ha rinunciato a partecipare alla commedia supernaturale della Warner Bros., a cui aveva accettato di lavorare lo scorso anno.

Il film in questione s’intitola Man-Witch e racconta di un uomo che scopre di essere un mago e inizia ad insegnare magia in una scuola femminile, simile ad Hogwarts, di Harry Potter.

Balck avrebbe dovuto iniziare a girare a gennaio e avrebbe lavorato per la prima volta con Todd Phillips, regista di Road Trip ed Old School e co-sceneggiatore di Borat.

Non si conoscono le ragioni di una tale decisione da parte dell’attore ma, stando a delle fonti dell’Hollywood Reporter, sarebbero stati i rappresentanti di Black a suggerirgli di abbandonare il progetto, forse perché non è ancora chiaro se Phillips darà la precedenza a Man-Witch e non ad Hangover, un’altra commedia a cui sta lavorando, che racconta di una festa di addio al celibato a Las Vegas, andata storta.

Al momento, i produttori e lo studio stanno cercando un sostituto per l’attore e dovrebbero dare inizio alle riprese, come da programma.

Ad ogni modo, Black, non se la passa affatto male. L’attore ha appena sbancato al botteghino con Kung-Fu Panda, a cui ha prestato la voce, il quale, lo scorso weekend, ha incassato $60 milioni. Inoltre, ad agosto, lo ritroveremo nei cinema nella divertente commedia d’azione Tropic Thunder, diretta e interpretata da Ben Stiller, con la partecipazione di Robert Downey Jr., Matthew McConaughey e Tobey Maguire.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.