Morgan Freeman

AP Photo/Kristie Bull/Graylock.com

Morgan Freeman se l’è vista brutta.

L’attore vincitore di Oscar, braccio destro di Batman, si trova in condizioni critiche presso un ospedale di Memphis, in seguito ad un incidente d’auto verificatosi domenica sera, ha detto Kathy Stringer, portavoce del centro medico.

Ben Williams, portavoce della Mississippi Highway Patrol, ha rivelato che Freeman ed il suo passeggero, Demaris Meyer, si stavano dirigendo ad est sulla statale 32. L’attore settantunenne era al volante dell’auto della donna, una Nissan Maxima del 1997. Freeman ha perso il controllo della vettura e ha sterzato, facendo capottare la macchina diverse volte, prima di fermarsi completamente.

"Non si sa con certezza se l’attore avesse bevuto, o fatto uso di droga”, ha detto Williams, aggiungendo che sia Freeman, sia la Meyer, proprietaria del veicolo, indossavano le cinture di sicurezza al momento dell’incidente.

Il canale locale WREG, affiliato della CBS, ha riportato che, probabilmente, la star si è addormentata al volante. Tuttavia, Williams non ha avuto modo di dare conferma. I soccorritori hanno dovuto tagliare le lamiere per tirare fuori l’attore dall’auto, sebbene fosse cosciente e in grado di parlare durante le operazioni di salvataggio.

Freeman e la Meyer sono stati trasportati in elicottero all’ospedale Regional Medical Center di Memphis.

"Era cosciente, lucido", ha detto di Freeman, ai giornalisti, Clay McFerrin, direttore del giornale Charleston Sun Sentinel. "Parlava e, ad un certo punto, ha scherzato con alcuni dei soccorritori".

McFerrin, che era accorso sulla scena insieme ad alcuni curiosi, ha raccontato di come l’attore avesse anche scherzato con alcuni testimoni muniti di telefonino e macchina fotografica.

"Niente foto gratis, niente foto", avrebbe detto Freeman alla folla, che cercava di scattargli una foto.

La notizia dell’incidente, avvenuto verso le 23.30, fuori dalla città di Ruleville, in Mississippi, è stata diffusa sul blog Mediatakeout.com.

Freeman e la moglie Myrna hanno una casa a Charleston, a circa 6 Km e mezzo da dov’è accaduto il fatto.

Sebbene il portavoce dell’attore non abbia ancora commentato sulla vicenda, Ashley Norris, manager del locale blues Ground Zero, di proprietà di Freeman, a Clarksdale, in Tennessee, ha confermato il coinvolgimento dell’uomo nell’incidente. Norris ha dichiarato di non disporre di ulteriori dettagli.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.