The Dark Knight

Warner Bros. Entertainment.com

Forse avrebbero dovuto intitolarlo Il cavaliere violento

La star di Batman, Christian Bale, è stato arrestato a Londra dopo essersi costituito alla polizia per essere interrogato riguardo a delle accuse secondo le quali ha aggredito sua madre e sua sorella.

L’incidente avrebbe avuto luogo domenica nella camera al Dorchester Hotel del campione del botteghino, il giorno prima della première europea de Il cavaliere oscuro.

Un portavoce della Polizia Metropolitana ha detto a E! News che attualmente Bale non deve rispondere di “nessun capo d’accusa, tutto quello che stiamo dicendo in questo momento è che un uomo di 34 anni si è presentato ad una stazione di polizia di Londra stamattina, per appuntamento, e che è stato arrestato in connessione con un’accusa di aggressione”.

Secondo la procedura standard di Scotland Yard, i sospetti non sono nominati finché non vengono formalmente accusati, ma l’età e la ragione dell’arresto corrispondono a quello che ci è stato riferito su Bale.

Non è chiaro cosa sia successo esattamente, ma si dice che la madre dell’attore gallese, Jenny, 61 anni, e la sorella Sharon, 40 anni, siano andate ad una stazione di polizia dell’Hampshire per sporgere la denuncia. I poliziotti del posto hanno poi passato il caso alla Polizia Metropolitana di Londra.

Anche se la sua famiglia ha presentato la denuncia prima della première di lunedì sera, la polizia ha aspettato ad interrogare Bale per permettere all’evento di avere luogo senza interruzioni inopportune.

Lunedì, Bale ha fatto promozione al film durante il programma mattutino inglese GMTV, solo poche ore dopo la presunta aggressione, ed aveva il suo solito modo di fare serioso. Un membro della produzione ha detto ad E! News che l’attore “sembrava tranquillo” durante il segmento.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.