Sydney Pollack, Tom Cruise, Eyes Wide Shut

Warner Brothers

A giudicare dalle parole di coloro che hanno lavorato con il regista Sydney Pollack, quest’ultimo non era solo un regista impegnato, era anche un amico devoto.

“L’ho conosciuto per la prima volta mentre stava montando Tootsie (uno dei più grandi classici)”, ha detto Tom Cruise di Pollack,  morto lunedì all’età di 73 anni dopo una battaglia contro il cancro.

“Avevo visto tutti i suoi film e lui accettò generosamente di vedermi. Anni dopo, sapendo quanto sono ristretti i tempi in post-produzione, ho capito esattamente quanto fosse stato generoso. Rimase più di sei ore, con la pazienza di Giobbe, a rispondere a tutte le mie domande.

“Nel corso degli anni, senza pretese e senza mai essere arrogante, ha condiviso con me cosa amava della famiglia, del raccontare storie, del cibo, del volare e di una buona bottiglia di vino. Era un uomo poliedrico e un grande amico. Mi mancherà moltissimo”.

Barbara Streisand ha onorato il regista di Come eravamo definendolo “un grande regista per gli attori perché era lui stesso un grande attore”.

“Sapeva raccontare una storia d’amore”, ha detto in una dichiarazione martedì. “Ed era anche un ottimo amico, qualcuno con cui ho persino condiviso dei segreti”.

Martin Landau, amico da lunga data di Pollack, ha espresso dei sentimenti simili. I due erano diventati amici quando erano ancora dei novellini nel mondo dello spettacolo.

“Da quando abbiamo iniziato insieme a New York, Sydney riusciva sempre in tutto quello che si prefiggeva, per quanto riguardava le sue amicizie e la sua umanità oltre al suo straordinario talento”.

George Clooney, nel frattempo, è stato il primo a ricordare questa amata leggenda di Hollywood, rilasciando una dichiarazione lunedì notte. Pollack è stato fra i produttori degli ultimi due film di Clooney, In amore niente regole e Michael Clayton.

"Sydney rendeva il mondo un posto un po’ migliore, rendeva un po’ migliori i film e anche una cena. Tanto di cappello ad un uomo di classe. Sentiremo terribilmente la sua mancanza”.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.