R. Kelly

AP Photo/Jerry Lai

Va bene la libertà di stampa... ma fino a un certo punto!

Lunedì la Corte Suprema dell'Illinois ha respinto una mozione presentata dai quotidiani Chicago Tribune, Chicago Sun-Times che avevano chiesto di poter disporre dei documenti sigillati, inerenti al caso di pornografia minorile in cui è coinvolto R. Kelly.

Al momento si stanno scegliendo i membri della giuria e il processo dovrebbe avere inizio venerdì, quasi sei anni dopo che il caso era stato affidato ad un gran giurì di Cook County.

Kelly si è dichiarato innocente di fronte all'accusa di comportamento inappropriato nei confronti di una minorenne e a quella di essersi filmato mentre aveva un rapporto con una ragazzina di 13 anni, in una data non specificata, compresa fra il primo gennaio 1998, e novembre 2000. 

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.