Lindsay Lohan, Interlock Ignition Ad

USA Today/Interlockfacts.com

A quanto pare, Lindsay Lohan non rinnoverà l’abbonamento a USA Today.

L’avvocato dell’attrice, Blair Berk, ha definito il giornale "idiota" per aver inserito una pubblicità a piena pagina nell’edizione di venerdì con la foto segnaletica di Lindsay Lohan. L’annuncio era contro un dispositivo per prevenire la guida in stato di ebbrezza.

La pubblicità dichiara che i dispositivi per il blocco dell’accensione che impediscono all’auto di mettersi in moto se rilevano l’alcol sull’alito del guidatore “sono un ottimo strumento per togliere i guidatori ubriachi recidivi dalle nostre strade” (presumibilmente, compresa Lindsay, o "Lindsey" come è stampato erroneamente sul giornale), ma costituiscono anche una violazione delle libertà civili.

Rendere questi strumenti un elemento standard delle vetture creerebbe una vera catastrofe, dice la pubblicità: “Niente più brindisi con champagne ai matrimoni, niente più vino a cena, niente più birra alle partire sportive. Eliminiamo la guida in stato di ebbrezza senza eliminare le nostre tradizioni”.

Questo ha mandato in bestia l’avvocato della Lohan.

“È un’idiozia per USA Today stampare una pubblicità del genere, che lascia intendere che guidare ubriachi è una specie di tradizione americana che dobbiamo proteggere" ha detto Berk. "Non menzionare che questa pubblicità è stata pagata da un’associazione di ristoranti e fornitori di liquore è del tutto irresponsabile”.

“Gli uomini d’affari bianchi e ubriachi, le massaie che si ubriacano quando escono con le amiche e gli invitati che si ubriacano ai matrimoni devono essere tolti dalle strade americane. Lindsay Lohan è a favore dei dispositivi per il blocco dell’accensione, perché è stato dimostrato che salvano le vite”.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.