Scott Weiland

Barry Brecheisen/WireImage.com

Forza fan, Scott Weiland vuole darvi un po’ di felicità con Happy.

Il cantante degli Stone Temple Pilots ha annunciato che intende lanciare il suo secondo album da solista, semplicemente intitolato Happy, il 18 novembre tramite la sua propria casa discografica, Softdrive.

L’album uscirà dieci anni dopo la prima opera da solista del travagliato musicista, 12 Bar Blues (1998), che sprofondò velocemente nelle classifiche nonostante delle recensioni decenti.

Secondo Billboard, Happy vede la collaborazione di tre membri dei No Doubt: il bassista Tony Kanal, il chitarrista Tom Dumont, e il batterista Adrian Young, oltre a delle canzoni prodotte dal geniale Steve Albini, che ha lavorato a album classici quali quelli dei Cheap Trick, dei Nirvana e dei Pixies.

Dopo essere stato licenziato dai Velvet Revolver quest’anno, Weiland, 40 anni, si è riunito con i membri degli Stone Temple Pilots per una tournée estiva di successo che ha segnato i loro primi concerti insieme in sei anni.

Una volta conclusa la tournée il 31 ottobre a Pelham, in Alabama, Weiland intraprenderà un breve tour da solista a novembre per promuovere Happy, dopodiché lui e i Pilots inizieranno a lavorare al loro sesto album in studio.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.