Matthew McConaughey

Kevin Perkins/Gaz Shirley, PacificCoastNews.com.

I surfisti che credevano di aiutare Matthew McConaughey sono stati puniti.

Martedì, due uomini che hanno attaccato un fotografo che stava cercando di scattare qualche foto dell’attore mentre faceva surf a Malibu sono stati accusati formalmente di aggressione non grave e dovranno comparire in giudizio a ottobre.

Uno dei fotografi presenti sul posto ha detto alla polizia, dopo lo scontro del 21 giugno, che uno dei surfisti protettivi lo ha spintonato e ha gettato la sua macchina fotografica nell’oceano.

Ma anche se il video dell’incidente (online, ovviamente) mostra almeno una dozzina di surfisti avvicinarsi minacciosamente ai paparazzi, solo Skylar Peak, 24 anni, e Philip Hildebrand, 30, sono stati accusati.

“Vi do mille dollari se ve ne andate subito”, ha detto uno dei surfisti ai fotografi. “Ehi, ragazzi, loro non vi vogliono qui e nessuno che vive qui vi vuole”, ha detto un altro.

Il pacifico McConaughey, che si limita a picchiare solo i suoi bongos, non era coinvolto nella lite.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.