Elton John, Lily Allen

Jamie McCarthy/Getty Images; Ash Knotek/ZUMAPress.com

Anche se non aveva niente tranne delle parole molto pungenti per il co-presentatore Elton John, martedì sera a Londra, durante la cerimonia di premiazione degli Uomini dell’Anno di GQ, Lily Allen aveva però solo lodi per un’altra istituzione inglese: la polizia.

Prima di rimproverare il Rocket Man sul palco (e, in realtà, prima di bere diversi drink omaggio) la cantante di “Smile”, 23 anni, non aveva altro che complimenti nei confronti della Polizia Metropolitana di Londra, ringraziandoli pubblicamente per aver salvato un amico che era stato recentemente rapito.

“Il mio amico Charlie era stato rapito qualche settimana fa ed è stato rinchiuso in un portabagagli per sei giorni senza cibo o altro”, ha detto ai reporter prima della cerimonia. “È stato terrificante”.

Ancora più terrificante che scontrarsi con una litigiosa pop star-cavaliere, anche se sembra impossibile.

È la seconda volta che la Allen fa pubblicamente i complimenti ai poliziotti londinesi, avendo aggiunto un ringraziamento al suo blog più recente (il poscritto è stato in seguito rimosso).

“Grazie alla Polizia Metropolitana per aver salvato il mio amico Charlie, eravamo tutti terrorizzati e da quello che ho sentito avete fatto un lavoro incredibile”, aveva scritto.

Ma anche se Charlie è stato trovato illeso dopo essere stato tenuto in ostaggio con la richiesta di un riscatto di più di 130.000 dollari il mese scorso, la Allen non è riuscita a uscire illesa dalla premiazione degli Uomini dell’Anno di ieri sera.

Dopo aver bevuto dello champagne sul palco, il comportamento della Allen è peggiorato. Biascicava le parole, ha rivelato il fidanzamento non più segreto di suo fratello Alfie e ha detto al premiato Tony Bennett, 82 anni, che farebbe comunque sesso con lui nonostante la sua età avanzata.

Cosa che ha suscitato l’ira di John, che presentava l’evento insieme a lei.

Dopo che la Allen ha detto ai pezzi grossi del pubblico che erano arrivati “ad un momento molto speciale della serata”, il leggendario cantante, 61 anni, ha detto: “Cosa, stai per bere un altro drink?”

A questo punto la Allen ha replicato: “’Fan---o, Elton. Ho 40 anni meno di te. Ho tutta la vita davanti”.

Il maestro della cerimonia (e, a quanto pare, della risposta pronta) ha detto: “Riuscirei ancora a sniffare più di te”.

Presenti allo spettacolo erano il celebre chef Gordon Ramsay, Elle Macpherson, Thandie Newton, Steve Coogan, Mark Ronson, Orlando Bloom e Josh Brolin, tra gli altri.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.