Amy Winehouse

AP Photo/Edmond Terakopian

Colpo di scena: all’ultimo minuto Amy Winehouse ha deciso di non esibirsi ad un concerto di Parigi, venerdì sera, perché stava troppo male.

L’irrequieta cantante inglese, ricoverata già due volte in ospedale da giugno, era troppo malata per andare da Londra a Parigi e partecipare al Rock En Seine festival.

Chris Goodman, suo portavoce, aveva detto alla rivista People: "Non è niente di grave. Si tratta di un semplice malanno — non è andata in ospedale. È a casa a letto, e non può cantare”.

Sul blog ufficiale del festival (in francese), gli organizzatori avevano scritto di non aver ricevuto alcuna spiegazione in merito alla cancellazione e di stare valutando se intraprendere un’azione legale.

La cantante ventiquattrenne si esibirà al Bestival festival, sull’ isola di Wight, in Inghilterra, il prossimo weekend.

Non ci metteremmo la mano sul fuoco…

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.