Amy Winehouse

Ben Dome, PacificCoastNews.com

Amy Winehouse è di nuovo una donna libera.

La Polizia Metropolitana di Londra conferma che la cantante è stata rilasciata, dietro cauzione, dopo essere stata arrestata ed interrogata per diverse ore mercoledì, in merito al video scandalo trasmesso agli inizi dell'anno dalla rivista inglese Sun, in cui la Winehouse parlava di droga e - da quanto si poteva vedere - ne faceva uso. 

"Oggi, come da appuntamento, Amy Winehouse si è recata volontariamente al commissariato della polizia di Londra. Era stata arrestata per venire interrogata e sta cooperando pienamente con le autorità", ha dichiarato il portavoce della cantante, Chris Goodman.  "L'interrogatorio concerne un video consegnato alla polizia all'inizio dell'anno".

La polizia inglese ha spiegato che è una comune procedura di routine arrestare una persona per interrogarla in merito ad un reato commesso.  

Soprattutto quando quella persona è Amy Winehouse.  

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.