Grand Theft Auto IV

Rockstar/Playstation

A partire dalla mezzanotte gli appassionati di video giochi hanno potuto mettere le mani sulla novità più "forte ed attesa" del momento: Grand Theft Auto IV. Un ragazzo sarebbe stato addirittura accoltellato.

Se non siete stati attenti, gli alieni di Halo 3 sono passati di moda. Ora bisogna tornare alle origini ed abbracciare una vita dedita al crimine, alla ricerca di armi, donne ed esplosioni micidiali. Secondo la rivista Variety, il nuovo video gioco della serie Grand Theft Auto potrebbe registrare i $400 milioni d'incassi già dalla prima settimana. (Battendo così il record di $404 milioni raggiunto dal gioco Pirate con Jack Sparrow come protagonista).

Ma vale davvero la pena comprarlo?

Sì, decisamente. Le recensioni sono assolutamente positive. I video giochi della serie Grand Theft Auto hanno sempre trattato il tema delle grandi città pervase dai pericoli, dalle diverse opportunità e, soprattutto, dal divertimento. Inizi a giocare nei panni di un teppista e devi farti strada per diventare un boss del crimine, concedendoti la libertà di rubare, uccidere, scatenarti e guidare a tutta velocità.

Questa prima versione del gioco realizzata per Xbox 360 e PS3 è molto più realistica: la qualità di gioco è migliore (finalmente sparare risulta divertente) e la grafica rappresenta al meglio la realtà... quella della città di New York. È possibile vivere la metropoli in tutti i suoi aspetti. È inoltre disponibile, per la prima volta, una modalità online, che permetterà ai giocatori di rimanere connessi per ore.

La serie ha suscitato diverse controversie (delle quali non vogliamo parlare adesso), ma questa nuova versione vuole raccontare una storia, piuttosto che focalizzarsi soltanto sull'uccisione di poliziotti e prostitute. Si gioca nei panni di Niko Bellic, un immigrato dell'Europa dell'est che vorrebbe sfuggire al proprio passato e vivere il sogno americano, caratterizzato da pistole, donne ed esplosioni micidiali. Ma presto Niko si accorgerà di quanto sia difficile ottenere qualcosa quando non si è privilegiati e ci si avvale di metodi poco convenzionali per "averla vinta".

Un gioco che vi terrà inchiodati alla poltrona, una storia che sarà una rivelazione.

Offre così tante cose da fare e da vedere, che gli appassionati di video giochi trascorreranno l'estate in casa per finirlo. Okay, forse non avremmo avuto altro da fare comunque...

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.