Snoop Dogg

Jeff Vespa/WireImage.com

A quanto pare le autorità australiane terranno Snoop Dogg al guinzaglio.

Nonostante l'anno scorso fosse stato vietato a Snoop di tornare nel paese per quelli che i funzionari dell'immigrazione avevano definito “problemi di carattere”, gli è appena stato concesso un visto per una tournée autunnale insieme ad Ice Cube,cosa che ha provocato diverse controversie in certi ambienti australiani.

Un funzionario di alto livello dell’Ufficio d’Immigrazione australiano dice alla Reuters che il suo ufficio ha intenzione di esaminare più attentamente la fedina penale del cantante per stabilire delle rigide normative comportamentali da seguire durante il suo soggiorno in Australia.

“In seguito alle preoccupazioni e all’interesse del pubblico, l’ufficio ha deciso di incaricarsi di una valutazione più approfondita del carattere del signor Broadus”, dice il funzionario, non identificato.

Non c’è ancora stato nessun commento da parte dei portavoce di Snoop.

Il rapper, 38 anni, era andato in tournée in Australia nel febbraio del 2007 ma era rimasto due giorni in più rispetto a quanti ne permetteva il suo visto. Quella infrazione, insieme a diversi incidenti di natura legale in Svezia, Inghilterra e Stati Uniti, ha spinto le autorità a proibirgli di tornare nel paese per presentare gli MTV Australia Video Music Awards nell’aprile dell’anno scorso.

Ma adesso, con al potere un governo centrista più clemente, Snoop è stato autorizzato a tornare in Australia il 21 ottobre per un soggiorno di 17 giorni con Ice Cube.

Questa notizia non ha fatto molto piacere a certi gruppi attivisti.

“Snoop Dogg porta messaggi di minacce, violenza, misoginia e illegalità”, si lamenta sulle pagine del giornale Herald Sun Angela Conway della Australian Family Association.

Tutto questo significa che al suo arrivo in Australia, Snoop Dogg sarà accolto da agenti dell’immigrazione che gli ordineranno di comportarsi bene e seguire certe regole se intende rimanere nel paese.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.