Linda Hogan, Hulk Hogan

Nancy Kaszerman/ZUMA Press

I suoi giorni sul ring saranno anche finiti, ma Hulk Hogan riesce sempre ad evitare di farsi mettere al tappeto.

Un giudice della Florida ha sgravato il lottatore dall’acquisto di un appartamento da 4,2 milioni di dollari a Las Vegas, che aveva accettato di comprare con la ex moglie Linda Bollea nel 2005, e che era un punto molto discusso nella loro battaglia legale attualmente in corso. Infatti, lo scorso mese, la Bollea aveva cercato di accusare il suo ex di inosservanza di un provvedimento del tribunale e di farlo arrestare per non aver pagato la sua parte del prezzo dell’appartamento.

Giovedì, il giudice George Green ha stabilito che Hogan non era più vincolato all’acquisto.

“Siamo molto contenti che il giudice non ci abbia richiesto di intraprendere la pazzia dell’acquisto di un appartamento da 4,2 milioni di dollari in un periodo in cui dovremmo occuparci di altre questioni”, ha detto a E! News David Houston, l’avvocato di Hogan.

Houston ha aggiunto che oltre allo svincolamento del suo cliente, è stato raggiunto un accordo al di fuori del tribunale secondo cui Hogan ha il diritto di alloggiare in una casa al mare in cui precedentemente poteva andare esclusivamente Linda.

Inoltre, è stato raggiunto un altro accordo, ha detto Houston “per ridurre notevolmente i versamenti mensili che Hulk deve fare a Linda”.

“Crediamo che la corte abbia iniettato una dose di realtà in una controversia legale impugnata e pensiamo di essere sulla via della risoluzione”.

Lo scorso mese, Houston aveva definito l’appartamento di Las Vegas un “palazzo di piaceri” per Linda e aveva affermato che la sua insistenza nel voler finalizzare l’acquisto, sulla scia di questioni ben più importanti, come l’arresto di suo figlio, ha dimostrato “che il suo proprio piacere rimane la sua priorità assoluta”.

Gli avvocati di Linda Bollea non hanno ancora commentato in merito alla decisione del giudice.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.