Beatles

ZumaPress.com

A distanza di oltre 30 anni, i dischi dei Beatles valgono ancora oro.

Stando alla Cameo Auctioneers del villaggio di Midgham, in Berkshire, martedì è stata venduta ad un’asta online, per 9.300 sterline (l’equivalente di 11.733 Euro), una cassetta contenente una sessione di registrazione della band, risalente al 1964.

Il nastro, della durata di 30 minuti, riporta lo scambio di battute fra Paul McCartney e John Lennon, mentre cercano di cantare, senza scoppiare a ridere, alcune strofe di "I'll Follow the Sun", presente sull’album Beatles for Sale (Beatles '65, negli Stati Uniti).

"Si farà ancora più divertente col passare delle ore”, dice Lennon nella casetta.

"I'll Follow the Sun", che continua sul lato B, dopo essere cominciato alla fine del lato A, è preceduto da performance di "Don't Put Me Down Like This", "I Feel Fine", "She's a Woman", "Everybody's Trying to Be My Baby" e "Honey Don't".

Fra le canzoni del lato B si contano: "I'm a Loser", "Too Much Monkey Business", di Chuck Berry, "Nitty Gritty" e "Something's Got a Hold on Me" degli Hollies e il pezzo gospel "I Shall Not Be Moved".

La casa d’aste ha informato la BBC News che l’acquirente del nastro desidera mantenere l’anonimato, e si è limitata a confermare che la cassetta è stata ritrovata da un uomo, il cui padre lavorava nell’industria musicale, nella mansarda del genitore, nel nord dell’Inghilterra.

  • Share
  • Tweet
  • Share

We and our partners use cookies on this site to improve our service, perform analytics, personalize advertising, measure advertising performance, and remember website preferences. By using the site, you consent to these cookies. For more information on cookies including how to manage your consent visit our Cookie Policy.